La Prima Valutazione

Quando ci si trova a dover affrontare un trattamento per la perdita di peso o per un disturbo dell’alimentazione, una valutazione complessa è il passaggio fondamentale per appurare lo stato psicofisico e nutrizionale del paziente. Solo grazie ad una conoscenza completa della propria condizione attuale è possibile strutturare un intervento efficace e personalizzato, a breve e lungo termine.

La prima valutazione effettuata dal Centro Trec Alimentazione, oltre a fornire una diagnosi precisa, getta le basi per le linee di intervento che costituiscono un trattamento d’eccellenza.

Ecco i 3 step che compongono la prima valutazione:

SCREENING PSICOMETRICO-NUTRIZIONALE

La valutazione psicodiagnostica mediante test, fornendo una fotografia attuale della condizione, permette di conoscere le dinamiche dei nostri comportamenti e pensieri nei confronti dell’alimentazione, del peso e della forma del corpo. Inoltre, risulta fondamentale valutare lo stile alimentare e l’aderenza alla dieta mediterranea. Questo screening permette dunque di rilevare caratteristiche individuali relative a:

  • Personalità, umore, ansia
  • Stile di vita e abitudini alimentari
  • Problematiche relative ai disturbi dell’alimentazione e della nutrizione

 

VISITA DIETOLOGICA SPECIALISTICA

La valutazione dietologica è rivolta sia a persone che intendono affrontare un trattamento per perdere peso, sia a persone con un disturbo della nutrizione e dell’alimentazione. Durante la valutazione viene raccolta l’anamnesi fisiologica, patologica e familiare del paziente, e vengono valutati gli esami ematochimici fondamentali per l’inquadramento metabolico. La visita si completa con le misurazioni strumentali della Calorimetria Indiretta e della Bioimpedenziometria:

La Calorimetria Indiretta permette la misurazione precisa delle calorie spese a riposo, ovvero la quantità di calorie necessarie per lo svolgimento delle funzioni vitali. Questo esame, fondamentale per personalizzare al meglio il trattamento per la perdita o la riacquisizione del peso, permette di individuare il corretto introito calorico per raggiungere l’obiettivo concordato con il professionista. La misurazione viene effettuata nelle prime ore della giornata, a digiuno, respirando all’interno di una mascherina per circa 10 minuti. Lo strumento utilizzato nel Centro Trec Alimentazione è il Calorimetro Fitmate.

La Bioimpedenziometria è la tecnica per la misurazione della composizione corporea, stabilendo la percentuale di massa grassa, massa magra e corretto stato di idratazione del corpo. E’ di fondamentale importanza per conoscere lo stato attuale ed i futuri sviluppi nella perdita o nella riacquisizione del peso. Lo strumento in uso nel Centro Trec Alimentazione è il Bioimpedenziometro Tanita MC780 MAP, apparecchio medicale che permette inoltre una valutazione segmentale (distinguendo composizione di arti superiori, inferiori e tronco).

 

COLLOQUIO PSICOLOGICO CLINICO

Il colloquio psicologico è lo strumento d’elezione per la valutazione psicodiagnostica e, insieme ai test, è utile per fornire un quadro preciso dei processi cognitivi e comportamentali che caratterizzano la persona. Svolto in ottica cognitivo-comportamentale, tale colloquio permette di ottenere una formulazione dei fattori che mantengono il problema attivo o che costituiscono un ostacolo. Nel Centro Trec Alimentazione il colloquio psicologico è focalizzato sui comportamenti alimentari, le credenze ed i pensieri disfunzionali circa il peso, la forma del corpo e l’alimentazione in generale.

 

PRENOTA QUI LA TUA PRIMA VALUTAZIONE